Il Collegio

È annoverato nello Statuto della Regione Abruzzo tra gli strumenti di garanzia, quale organo di consulenza della Regione dotato di autonomia funzionale ed amministrativa. In posizione d’indipendenza, questo organismo svolge, tra le altre funzioni assegnate, il compito qualificante di controllare la rispondenza delle fonti normative regionali allo statuto, trasformandosi in un utile strumento teso a garantire l'effettività dei principi sulla qualità della normazione e sulla legittimità e regolarità delle procedure.

In particolare questo organismo:
  • verifica la conformità allo Statuto delle leggi e dei regolamenti della Regione;
  • esprime il proprio giudizio sui conflitti di attribuzione fra organi regionali;
  • giudica dell’ammissibilità e della regolarità delle richieste di referendum abrogativi e consultivi regionali;
  • esercita funzione di consulenza in materia giuridico-istituzionale per il Consiglio regionale.